fbpx

Ristrutturare casa, scopri se conviene prima di comprare.

Shares
Ristrutturare casa, valuta gli impianti prima di comprare

Nel panorama delle abitazioni di oggi, quando scegli di acquistare, ristrutturare casa è un opzione da valutare sempre con molta attenzione.

Se vedi una casa da ristrutturare in vendita e ti piace, vorresti capire prima a quanto ammontano le spese per la ristrutturazione degli impianti e magari capire cosa si può salvare e cosa?

Con la nuova normativa del consumo suolo zero, soprattutto in Veneto ma presto anche in tutte le regioni d’italia, ristrutturare casa sarà sempre più diffuso, e diventa interessante capire quando cogliere questa opportunità ma… il problema è come ristrutturare una casa e, per la parte di impianti, ti posso aiutare io.

Ristrutturare casa può darti enormi soddisfazioni se sai come cogliere le opportunità, ma se quello che ti spaventa maggiormente è capire se quella casa conviene e ha del potenziale oppure è un rischio, puoi avere mi aiuto.

Ristrutturare casa… parliamone!

Conviene ristrutturare casa o non conviene è la domanda che si pongono tutti, ma a volte ci sono delle ragioni che ci spingono ad acquistare quella casa che ha già un suo carattere e ha già un passato, e il mio compito è quello di estrarre e ricavare tutto il potenziale possibile.

Vuoi perchè quella casa è quella dei genitori o di un parente, vuoi perché è nella posizione che ti piace, vuoi per enne ragioni…

Ristrutturare casa è una grassa opportunità da cogliere, ma come puoi immaginare ci sono rischi da evitare, e dei costi da preventivare prima di iniziare.

Qui voglio mostrarti alcuni rischi che cossi quando ti trovi in quella fase e faccio alcuni ragionamenti.

Di solito, senza girarci intorno, se la casa di cui ti stai interessando ti piace, la prima domanda è cosa costa quella casa o, se è già tra le tue mani, cosa costa ristrutturare casa.

Perché il risultato finale che principalmente ti aiuta a capire se puoi raggiungere subito l’obiettivo che hai in testa o se lo puoi raggiungere a step, parlando sempre e solo di impianti domestici in questo caso, è rappresentato dal costo che dovrai sostenere per ristrutturare quella casa.

Ti posso aiutare a ristrutturare casa?

Certo che sì, e lo posso fare velocemente anche prima che tu possa portare a termine l’acquisto di quella casa e quindi fare tutti i conteggi con il budget a disposizione.

Vedi, fare il consulente per gli impianti domestici mi mette anche in questa condizione, quella di poterti indicare abbastanza velocemente (Con una tolleranza dal 10%), i costi che dovrai sostenere per realizzare la tua casa no gas.

Voglio che sia chiaro un concetto, non sono un venditore che ha come unico scopo quello di aprire il catalogo dei prodotti, fartene scegliere uno e fartelo comprare a tutti i costi.

Il mio lavoro è quello di aiutarti a scegliere tutti gli impianti che andrai e realizzare nella tua nuova abitazione, da quello idraulico a quello elettrico, e nelle mie analisi preliminari stimare l’investimento da sostenere è una normale attività.

Se stai per scegliere una casa da ristrutturare, magari perché ti si presenta un’occasione e vuoi capire se ti conviene investire su quella e quanto ti costerà trasformarla nella reggia no gas dei tuoi sogni, puoi contare sul mio aiuto.

Le valutazioni che facciamo assieme, fondamentalmente sono queste:

  • Valutiamo l’impianto di riscaldamento presente, per capire se possiamo tenerlo o casomai ottimizzarlo con qualche piccola modifica, oppure è proprio il caso di sostituire in toto.
  • Valutiamo gli spazi necessari per inserire una nuova centrale termica, predisponendo un uso intelligente degli spazi.
  • Cerchiamo di capire lo stato di fatto dell’impianto elettrico, e quindi prevedere una semplice cambio dei cavi oppure iniziare a pensare ad un rifacimento completo di tutto.

Ma prima ancora di darti il risultato finale, ovvero quanti euro dovrai sborsare per realizzare gli impianti che andremo a studiare assieme, ti potrò dare anche un altro numero.

Ti posso anche dare il costo indicativo delle bollette che dovrai sostenere in quell’abitazione.

La differenza tra avere un professionista al tuo fianco e cercare i preventivi per ristrutturare casa in rete è enorme, ma non credo di doverti parlare di questo.

Certo, se la tua soluzione è quella di prendere la piantina di casa e mandarla a tot architetti, mandarla a tot elettricisti, mandarla a tot e idraulici e coinvolgere anche un numero imprecisato di società commerciali… Sono io il primo a farti gli auguri, però…

Preventivi per ristrutturare casa, l’errore più grave!

L’usanza comune di chiedere dei preventivi per ristrutturare la tua casa, ti porta a dover ascoltare sempre parere diversi.

Tu pensi che nel preventivo che vai a chiedere, l’artigiano che hai di fronte ti debba darti tutte le informazioni tecniche necessarie per capire quello che ti sta proponendo, ascoltando tutti i motivi che lui dovrà raccontare per cercare di venderti la sua soluzione.

È una situazione più che normale, ma se tu pensi che sia la scelta migliore per la tua nuova casa, soprattutto quando vai a toccare un tasto delicatissimo come quello dei tuoi impianti, non avrai vita facile.

Ti scontrerai con l’artigiano che, ormai prossimo alla pensione, realizza gli impianti allo stesso modo con cui li faceva 30 anni fa.

Troverai davanti a te il giovane innovativo, che a tutti i costi vorrà piazzarti dei sistemi super tecnologici, anche se tu non sei propenso all’utilizzo della domotica.

Nella peggiore delle ipotesi, troverai professionisti che spingono le soluzioni ibride come fossero le migliori in commercio, perché non conoscono le pompe di calore e quindi ti consigliano ancora la cara e vecchia caldaia a condensazione.

Ristrutturare casa, se hai una visione d'insieme raggiungi più facilmente il risultato.

Ristrutturare casa, se hai una visione d’insieme raggiungi più facilmente il risultato.

Preventivi ristrutturare casa, come chiederlo in modo corretto.

L’errore grossolano, è quello di chiedere i preventivi e aspettarsi che tutti gratuitamente ti facciano la consulenza ad hoc e ti diano le informazioni di cui hai bisogno.

Sostanzialmente, ee tu pensi che gli artigiani pur di accaparrarsi il tuo lavoro ti facciano un preventivo con una relazione dettagliata di tutto quello che serve per portare a casa il lavoro, mi sa che rimarrai molto deluso.

Il lavoro di studio e di consulenza, è un qualcosa di molto delicato da fare.

Spesso anche i professionisti che tu ritieni i primi a dover fare questo lavoro, magari per associazione di idee, non sono i più indicati.

Te la faccio immaginare da un altro punto di vista:

  • Se tu chiedi al perito termotecnico di fare gli impianti in casa tua, non penserà mai a quello che è la distribuzione elettrica…
  • Se tu chiedi al perito elettronico di redigere lo schema elettrico per casa tua, non penserà mai alla parte idraulica…

Ma nelle abitazioni di oggi, l’interazione tra l’impianto idraulico e quello elettrico è la chiave per arrivare ad avere la vera indipendenza energetica, quindi se non parti con una visione di insieme da trasmettere al idraulico o al elettricista, avrai a che fare con dei gran mal di testa.

Ecco perché prima di chiedere i preventivi ai professionisti, ci vuole una traccia precisa di cosa chiedere.

Sottolineo e semplifica il concetto, preventivi sì ma opinioni no.

Ecco perché la partenza è un’analisi che va fatta a fondo sia dal punto di vista elettrico che da quello idraulico.

Per questo ho elaborato quella che si chiama la mappa degli impianti domestici: Ovvero la traccia precisa di cosa chiedere all’elettricista e all’idraulico, che aiuterà loro a lavorare meglio e te ad ottenere più velocemente le informazioni che cerchi.

Ristrutturare casa, gli impianti.

Tornando più sull’aspetto pratico, se ristrutturi casa e vuoi mi aiuto, sai che l’obiettivo è quello di realizzare una casa no gas.

Quindi la prima fase di valutazione mi deve aiutare a capire la distribuzione dell’acqua, gli scarichi, la condizione attuale dell’impianto di riscaldamento, lo stato di fatto dell’impianto elettrico, il posizionamento e la realizzazione della tua nuova centrale termica e, per finire, daremo un occhio al tetto per capire dove e come posizionare l’impianto fotovoltaico.

Il passo successivo sarà quello di darti un costo grossolano degli impianti per aiutarti ad ottimizzare il budget a disposizione e quindi capire se quella è realmente la casa che vuoi e ristrutturare e cosa ti costa farlo per arrivare a viverla come vuoi.

Se poi l’acquisto di quella casa va avanti e vogliamo andare a fondo, coinvolgeremo i professionisti ai quali chiederemo i preventivi in base alle indicazioni che abbiamo estrapolato assieme, limitando l’investimento e cercando di avvicinarci il più possibile alla tanto desiderata meta.

3 consigli sugli impianti, quando inizi a ristrutturare casa.

Prima di partire con qualsiasi lavoro, cerca di avere sempre le idee chiare.

Molte volte la foga di partire con una ristrutturazione, magari per rincorrere delle tempistiche molto strette che difficilmente riuscirai a rispettare, ti porta a spendere sempre cifre più elevate di quelle che ti hanno preventivato, e ti porta ad ottenere un livello medio delle lavorazioni molto più basso di quello che ti aspetti.

Gli immobili di oggi, non hanno bisogno dell’ allacciamento al gas.

Nonostante molti professionisti tengano ad affermare l’esatto opposto, perché affezionati ai vecchi sistemi a gas o a legna, sappi che la tecnologia oggi è talmente matura che puoi eliminare il gas in qualsiasi situazione.

Se il tuo obiettivo è quello di avere bollette sempre più basse, eliminare il gas diventa un obbligo da quale non puoi farne a meno, che oltre all’aspetto economico diventa anche un aspetto di sicurezza da non sottovalutare.

Il 70% degli incidenti domestici, molti dei quali purtroppo sono mortali, dipende proprio dalla presenza del gas nella propria abitazione.

La ventilazione meccanica, ovvero il ricambio dell’aria nella tua nuova casa, è obbligatoria.

Con tutti i prodotti chimici che vengono utilizzati nelle fasi di lavorazione della tua ristrutturazione, assieme a tutta la chimica che oggi compone tutto quello che vai ad acquistare e vai mettere all’interno della tua nuova casa, un ricambio dell’aria meccanico è obbligatorio.

Non è solo una questione di ricambiare l’aria all’interno della casa quando puoi aprire le finestre, ma diventa un obbligo creare ambienti salubri che ti permettono di goderti appieno l’investimento che stai facendo, senza dover vivere in ambienti apparentemente sani che in realtà contengono un numero infinito di batteri e di altri componenti, che di certo non fanno bene e non fa bene respirare.

I problemi da evitare quando ristrutturi casa e pensi agli impianti.

Quando ti appresti a fare un passo così importante sia a livello economico, sia a livello emotivo, devi essere preparato.

Un aspetto da non sottovalutare è sicuramente quello economico, perché se hai già speso il 90% del tuo budget per acquistare casa e pensi di andare alla ricerca degli artigiani economici perché magari sei bravo a trattare i prezzi, non vorrei mai essere nei panni tuoi o di chi lavora per te, perché prevedo i risultati.

Se non hai le idee chiare in partenza, non pensare di fartele durante le lavorazioni, altrimenti il tempo che impiegherai a ristrutturare quella casa non lo ricorderai mai come un bellissimo viaggio, ma diventerà un incubo.

Evita il fai da te, non entro neanche nel motivo dell’affermazione. Ad ogni professionista il suo compito.

Certo, informarsi sugli impianti, sulla domotica, sulle pompe di calore, sul fotovoltaico, sul riscaldamento a pavimento, sui miscelatori termostatici da doccia, sulle finiture, sui parquet o sulle piastrelle, sul innaffiamento, sul recupero di calore, sui cappotti, sulle detrazioni fiscali, sugli aspetti progettuali, sui mutui, sui finanziamenti, ecc. ecc. ecc. … è difficile!

Ma se ti affidi agli esperti, ha dei consulenti che di mestiere fanno solo quello, dedicherai molto meno tempo al progetto e riuscirai ad ottenere più facilmente il risultato, spendendo anche meno.

Ristrutturare casa è un bel viaggio se parti nel migliore dei modi

Ristrutturare casa è un bel viaggio se parti nel migliore dei modi

Ristrutturare casa è semplice, se sai come farlo.

Prima di fare la tua proposta finale in fase di acquisto, se vuoi sapere dove puoi arrivare con il budget che hai a disposizione, avere la mia consulenza sugli impianti ti aiuterà a non commettere errori sin da quella fase.

Se arrivi a leggere queste due righe, capirai subito il motivo per cui ti posso aiutare e come lo posso fare.

Se stai valutando l’acquisto della tua nuova casa e punti ad una ristrutturazione, chiedendo il mio parere preventivo ti aiuterò in tempi brevi a capire quanto ti serve per fare i lavori elettrici ed idraulici di quella casa, dopo una serie di domande che mi aiuteranno a capire come la vuoi vivere.

E se quella che stai valutando non è l’abitazione ideale e magari decidi di cambiare e di vederne un’altra, non ti preoccupare perché sarò ancora al tuo fianco, fino a che non trovi quella ideale.

Se ti trovi in questa fase e vuoi il mio aiuto, non ti resta che compilare il form che trovi sotto questo articolo è di iniziare dalla mia analisi telefonica.

>